L’antipolitica non è Grillo. Grillo è incazzato, come tutti gli italiani.

In questi giorni, anche grazia o a causa delle votazioni che ci sono state nel week end appena passato, tutti i presunti attuali politici, tutte le trasmissioni televisive e tutta la carta stampata ha accostato il termine Anti Politica a Beppe Grillo e il suo Movimento 5 Stelle.

Siamo sicuri che siano realmente l’Anti Politica?

Personalmente la penso diversamente. Beppe Grillo in questo momento non rappresenta l’Anti Politica, ma rappresenta l’insoddisfazione e l’incazzatura dell’italiano medio in questo periodo.
L’Anti Politica esiste da anni. Basti pensare a tutta le gente passata da Tangentopoli in poi. Gli attuali (presunti) politici, è gente senza rispetto per i propri cittadini. Gente piena di soldi, gente che non è mai andata a fare la spesa rendendosi conto di non poter comprare molte cose sennò le bollette non si sa come pagarle. E’ gente che non conosce la vergogna. Gente che fa di tutto per raccomandarsi a vicenda, raccomandare i propri figli, le proprie famiglie.
E’ gente che non conosce il rispetto.
De Gasperi diceva che “politica vuol dire realizzare”. Loro si sono autorealizzati: carriera politica, donne, cibi prelibati, macchinoni, viaggi intercontinentali, proprietà immobiliari, vestiti griffati. Tutto fatto con i soldi pubblici dati ai partiti. E’ gente che quando è intervistata dice sempre e solo le stesse cose. Parla di giovani ma mai li prendono in considerazione. Parla di tagli ma poi aggiungono tasse. Parla di pensioni e poi le tolgono a tutti. Si insomma, predicano bene ma razzolano male.

L’Anti Politica non è Beppe Grillo. Beppe Grillo è soltanto un italiano incazzato, un italiano a cui non va giù pagare le tasse senza sapere dove vanno i propri soldi. E’ un italiano a cui da fastidio scoprire ogni giorno che ci sono presunti politici laureati grazie ad acquisti effettuati all’estero (dato che in Italia nemmeno il diploma di scuola superiore riuscirebbero ad ottenere STUDIANDO); è un italiano a cui non va giù che i partiti vengano finanziati con i rimborsi pubblici cinque volte maggiori alle effettive spese; è un italiano contro i meccanismi da usurai delle banche; è un italiano deluso dalla misera politica di questi anni, è un italiano INCAZZATO come tutti gli italiani medi.

Quello che sta predicando Beppe Grillo – che non sta facendo campagna elettorale per autocandidarsi (cosa che non vuole fare), ma per mandare via i presunti politici di ora – attualmente, insieme al suo Movimento 5 Stelle è la voce all’unisono dell’italiano medio, il quale ora come ora è talmente frustrato e deluso che fa fatica a credere in un futuro roseo.

Cari presunti politici, Beppe Grillo esiste da anni, ma è sempre stato sottovalutato e anche poco considerato come persona seria. Ora però vi fa paura. Con che coraggio dite che è un buffone??? Lui? Per caso comincia a far paura che il Movimento 5 Stelle ha un adesione presunta del 6%, corrispondente a circa 3 milioni di italiani votanti. I numeri sono ancora relativamente bassi, ma tendono a crescere.
Fate bene ad aver paura. Siete voi che avete perso talmente tanto la credibilità che se un gruppo di italiani medi vi becca in giro, non so fino a quanto questi vengano a darvi la mano come dite sempre in tv.

L’italiano medio fino ad ora ha subito tutto passivamente, combattendo, suicidandosi perchè è apparentemente l’unico modo per risolvere i problemi (i giornalisti ci sguazzano perchè un suicidio corrisponde ad una prima pagina, allo share che aumenta).
Non avendo la sfera di cristallo non posso dire con certezza che se sale al potere il Movimento 5  Stelle i problemi si risolvano. So per certo che dare un’opportunità sia lecito. Personalemente gliela darei eccome.
Cari presunti politici, dovete pagare questa vostra straffottenza nei nostri confronti. La plebe.

 

Annunci

Pubblicato il 9 maggio 2012 su Attualità. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: