Ma poi, con che coraggio mi chiedi l’offerta durante la Messa?

Le religioni sono molte nel mondo. Dal Cristianesimo all’Islam, dal Buddhismo all’Induismo solo per citarne alcune.
Per la notte di Natale, sono andato a Messa (ed è anche l’unica volta durante l’arco dell’anno che lo faccio).
Il motivo principale della mia unica presenza in Chiesa è che nel post messa, ci si scambia gli auguri e i regali di Natale. Non vado ne per una motivazione religiosa, ne tantomeno per farmi vedere: anche perchè se fosse per quest’ultimo motivo, andrei tutto l’anno come fa il 99,99% della gente.

Non credo assolutamente che miei coetanei (parlo di loro, perchè mi è più facile farne considerazioni)  vadano a Messa settimanalmente per un forte senso di fede. Al contrario, penso che questi, vadano sia per abitudine e sia per il post messa, in cui si sta insieme a ridere e scherzare.
Come nei miei coetanei, questa cosa vale anche per quelli più grandi di noi (tolto forse i più anziani.
Sono fermamente convinto che anche persone che vanno dai 30 ai 50/60 anni, frequentino le messe solo per fare presenza, per far vedere che si è sempre presenti, un giorno con la pelliccia di orso, un giorno con due diamanti da 40 carati, ad essere riduttivi.

Come non credo in chi frequenta la Chiesa, non credo nella Chiesa vista come istituzione.
Se da una parte vedo una religione chiara, dall’altra parte vedo un’Istituzione falsa, finta basata sul predicare bene e sul razzolare male.
Preti, vescovi, cardinali passano la vita a dire ai propri fedeli di fare offerte a chi vive in povertà, di aiutare il prossimo come se fosse un fratello. A vederla cosi, chi non darebbe conto alle parole di queste persone? Ma poi, la realtà è difficile da non vederla. Tutte le belle parole, rimangono tali, non diventano fatti. Basti vedere quanti immobili ha la Chiesa. Perchè non usarli TUTTI per aiutare il prossimo?

Vedo la Chiesa e percepisco un controsenso unico. “Siamo vicini alle vittime del terremoto.” “Preghiamo per le vittime di guerra.” “La guerra è una cosa che non porta del positivo, pregate affinchè questa termini” e poi, tornano nella loro mentalità, serviti e riveriti, in mezzo centinaia di metri quadrati ricoperti d’oro, indossando abiti e scarpe da migliaia di euro. Per non parlare di tutti i soldi che prendono con l’8xmille. (Anche se questi, sono solo una minima parte della ricchezza della Chiesa, sia a livello di beni immobili e sia a livello di ricchezza in generale).
E’ strano poi leggere le parole dello stesso Papa : “Chi avrà vissuto nel lusso e nell’egoismo andrà all’inferno, ma chi avrà sofferto sarà portato dagli Angeli in Paradiso”.   Sono io che vivo nel mio mondo?

Per non parlare dell’argomento omosessualità. Molti paesi, considerano l’omosessualità reato e per questo gli omosessuali meritano la pena di morte. L’ONU, qualche tempo  fa, introdusse e fece firmare una petizione con la quale si afferma che l’omosessualità non deve essere considerata  reato. Morale della favola, la Chiesa non firmò la petizione.

Potrei stare ore davanti al pc a parlare dei controsensi della chiesa, perchè questa isituzione non si salva in nessun punto di vista.
Ovviamente tra i tanti ciarlatani, c’è chi crede realmente e vive fino in fondo la parola del Signore e questa gente è da lodare.

Ma poi, con che coraggio mi chiedi l’offerta durante la Messa? 

Pubblicato il 28 dicembre 2011, in Blogging con tag , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: